Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Con una nuova, Zaia sostituisce l'ordinanza per la Fase 2 in Veneto

Una scelta irrituale, ma giustificata dalla volontà di introdurre un elemento di assoluta semplificazione e chiarezza per i cittadini

Luca Zaia (Foto Facebook)

In via del tutto irrituale, ed esclusivamente per introdurre un elemento di assoluta semplificazione e chiarezza, il presidente della Regione Veneto Luca Zaia non ha firmato oggi, 4 maggio, un'ordinanza aggiuntiva a quella che proprio oggi è entrata in vigore per la Fase 2 dell'emergenza coronavirus. Zaia ha firmato una nuova ordinanza sostitutiva, che ne replica i contenuti, ne ricomprende tutti gli articoli e vi aggiunge le misure adottate annunciate in mattinata.

Pertanto, l'ordinanza l'ordinanza 44 del 3 maggio 2020 è da considerarsi revocata e viene sostituita da quella firmata oggi, l'ordinanza regionale numero 46 del 4 maggio 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con una nuova, Zaia sostituisce l'ordinanza per la Fase 2 in Veneto

VeronaSera è in caricamento