rotate-mobile
Cronaca

Nubifragio, subito allarme rosso in citt

Strade allagate e tombini scoperchiati: ingenti disagi e tanta paura per la pioggia incessante

Il nubifragio che si è abbattuto sulla città ha messo in ginocchio la viabilità paralizzando gli spostamenti.

“Per ora gli incidenti provocati sono di entità lieve, giusto qualche tamponamento –assicurano gli agenti della polizia Municipale- ma è ancora allarme rosso. Finora abbiamo mobilitato decine di pattuglie e di agenti singoli che stanno provvedendo a regolare la circolazione. A chi si trova per le strade si raccomanda prudenza assoluta e di moderare la velocità”.

La situazione più critica arriva dalla tangenziale nord, al momento allagata in direzione del centro città. Allagate anche via Cavour, il sottopassaggio di viale Piave e via dal Cero. La pioggia incessante ha anche portato al riempimento della rete fognaria, provocando la fuoriuscita di acqua e lo scoperchiamento dei tombini, con ulteriori disagi per gli automobilisti e i soccorritori. La polizia municipale è subito entrata in azione con verifiche insieme agli uomini di Amia e Acque Veronesi sulla viabilità per cercare di contenere il traffico e smaltire tutta l’acqua accumulatasi.

Centralini intasati per i vigili del fuoco: “È tutto allagato, c’è tanta paura: questo non va bene perché molte persone si sono lasciate prendere dal panico. Arrivano molte richieste di interventi, forse anche troppe. L’allarme c’è, ma rientrerà presto, è un temporale estivo: è qualcosa di grosso, ma non durerà molto”.


Ingenti i danni per l’agricoltura. Per valutazioni più complete si attende l’evoluzione della situazione meteo, che resta comunque critica. La situazione è constantemente monitorata da Confagricoltura. Intanto si registrano già gravi danni, con interi campi rischio: nelle campagne veronesi si sono registrati danni per le grandinate con coltivazioni disastrate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio, subito allarme rosso in citt

VeronaSera è in caricamento