menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nubifragio: scoperchiato il Teatro Filarmonico, danni in tutta la provincia

Continuano ad arrivare segnalazioni di danni a causa del maltempo che questa mattina ha travolto il territorio scaligero. In corso Porta Nuova una donna è stata ferita dalla caduta di un ramo

Sono decine le richieste giunte alla Polizia municipale per la caduta di alberi e pali dell'illuminazione pubblica a causa della tromba d’aria che si è abbattuta questa mattina su Verona. Almeno una decina i veicoli in sosta rimasti danneggiati; danni ad immobili privati, con tegole, lamiere e grondaie pericolanti o cadute sulla strada e anche al tetto del Teatro Filarmonico, dove è stata sollevata una lamiera di 10 metri per 2. Alcune strade sono state chiuse: la tangenziale est per allagamento e circonvallazione Maroncelli, vicino a via Silvio Pellico, per la caduta di un albero. Le pattuglie della Polizia municipale e i Vigili del fuoco stanno intervenendo per effettuare verifiche sui rami e gli alberi caduti in via Pirandello, Bonomi, Sarpi, Pellico, Franchetti, Turbina, Carlo Ederle, Belviglieri e in piazza Madonna di Campagna. Oltre alla Tangenziale est, allagamenti sono stati segnalati in via Basso Acquar e in viale Piave. Problemi con tetti e tegole anche in via Faccio, in piazza Cittadella e in via dei Mutilati, per il teatro Filarmonico. Un incidente stradale si è verificato in via Venti Settembre. In corso Porta Nuova, una giovane 30enne è stata ferita leggermente al braccio e sulla schiena dalla caduta di un ramo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento