menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Notte prima degli esami per seimila maturandi

Notte prima degli esami per seimila maturandi

Notte prima degli esami per seimila maturandi

Inizia domani con la prova di italiano il "calvario" degli studenti all'ultimo anno di superiori

Sono circa seimila i candidati nel veronese che dovranno affrontare domani la prima prova scritta di italiano dell’esame di maturità. Gli insegnanti coinvolti, tra città e provincia, sono un migliaio divisi in 162 commissioni, che si insedieranno già oggi.

Mercoledì 23 toccherà alla seconda prova, greco al classico, matematica allo scientifico, lingua straniera al linguistico, pedagogia al pedagogico e figura disegnata all’artistico. La terza prova invece verrà affrontata nella stessa settimana, già venerdì 25, con un solo giorno di pausa, a differenza degli scorsi anni in cui aveva luogo nella settimana successiva alla prima prova.

Come ogni anno sul web si rincorrono le possibili tracce per la prova di italiano; tra i più gettonati per l’analisi del testo Pascoli, Sciascia, di cui ricorre il venetesimo anniversario dalla morte, e Ungaretti (40 anni fa la sua morte). Affiancati ai soliti Dante e Manzoni compaiono i nomi di Saba, Quasimodo e Foscolo.

Per la tipologia B, saggio breve o articolo di giornale, sul web sembra dato tra i più papabili il tema sui 150 anni dell’unità d’Italia, ma non si esclude il tema sull’Apartheid in Sudafrica, vista la coincidenza con i Mondiali di calcio.
Per quanto riguarda l’attualità il tema in questo momento più caldo appare l’inquinamento con l’avanzare della “marea nera” nel golfo del Messico.

Il nuovo criterio di ammissione agli esami di maturità, deciso dal ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini, ha fatto sentire i suoi effetti nel veronese: dai tabelloni con i risultati degli scrutini è apparso chiaro come il numero dei non ammessi fosse cresciuto.

Così è capitato per esempio all'istituto Ferraris: 18 non ammessi sui 148 studenti scrutinati contro i 4 su 141 dell’anno scorso.
Al liceo scientifico Messedaglia i non ammessi alla maturità sono solo 3, mentre al Galilei sono stati ben 9 i non ammessi. Il Maffei non sembra risentire di questi nuovi provvedimenti: tutti gli studenti infatti sono stati ammessi all’esame.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento