Gli zombie della droga: controlli e sequestri sul Garda, carabinieri in azione ad Halloween

Sono ben trentuno i consumatori di sostanze stupefacenti fermati e centinaia i "fantasmi", "streghe" e "zombie" controllati dai carabinieri durante i festeggiamenti di Halloween sul lago

Streghe, zombie, fantasmi e altre macabre figure sottoposte ai controlli dell'Arma dei carabinieri ad Halloween

Duecentoventi grammi di droga sequestrata e ben trentuno assuntori di sostanze stupefacenti segnalati alla Prefettura di Verona: questo il bilancio della notte di controlli svolti da una ventina di carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda che, avvalendosi dei cani antidroga dei Carabinieri del Nucleo Cinofili di Torreglia, hanno battuto la costa veronese del lago, concentrandosi nei luoghi dove veniva festeggiata la notte di Halloween.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centinaia di "fantasmi", "streghe" e "zombie" sono stati passati al setaccio dai militari dell’Arma: nulla poteva sfuggire all’acuto fiuto dei pastori tedeschi specializzati nella ricerca di sostanze stupefacenti, che in questo caso sono state trovate in possesso di chi associa l’uso della droga al divertimento. Dosi di marijuana, hashish, ecstasy, cocaina e Lsd sono state rinvenute nelle tasche di giovani e meno giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento