rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Nonni-vigile in Comune, Benetti: "Fondamentali"

I 51 volontari accolti a palazzo Barbieri per l'inizio dell'anno scolastico

"Un compito importante che va svolto nel rispetto delle regole del codice della strada". Con queste parole, alla viglilia dell’inizio del nuovo anno scolastico, l’assessore all’Istruzione Alberto Benetti ha accolto a palazzo Barbieri, sede del Comune, i 51 nonni-vigile che operano sul territorio cittadino. "Si tratta di un servizio fondamentale- continua Benetti- anche dal punto di vista educativo, poiché crea nuove occasioni di contatto e confronto fra bambini ed anziani”.


Al termine del saluto il commissario della Polizia municipale Gloriana Anastasi ha tenuto una lezione preliminare per impartire ai nonni-vigile alcune nozioni su come svolgere la loro attività. I nonni-vigile, chiamati anche “vigili dei bambini”, durante l’attività di servizio sono muniti di apposita divisa, berretto e paletta rossa, suddivisi per circoscrizioni territoriali, garantiscono il controllo di una cinquantina di scuole (materne, elementari e medie) del territorio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonni-vigile in Comune, Benetti: "Fondamentali"

VeronaSera è in caricamento