Cronaca San Michele / Via San Michele

Non rispetta il divieto di dimora a Verona e il giudice lo spedisce in carcere

Nel corso del weekend, i carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tunisino classe 1982, il quale aveva alle spalle alcuni reati in materia di spaccio di stupefacenti

Oltre al profugo finito in manette sui bastioni, un'altra persona è stata fermata dal radiomobile di Verona nel corso del fine settimana appena trascorso. 
I carabinieri infatti hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un tunisino classe 1982, M. H.. Il nordafricano, a cause di alcuni reati in materia di sostanze stupefacenti, era stato sottoposto alla misura del divieto di dimora a Verona e provincia, che però non ha rispettato per più e più volte. 
Il 34enne infatti era stato trovato diverse volte in città e per giunta sempre in compagnia di pregiudicati per detenzione e spaccio. La misura nei suoi confronti quindi è stata aggravata con la custodia in carcere e il tunisino adesso si trova rinchiuso nel carcere di Montorio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta il divieto di dimora a Verona e il giudice lo spedisce in carcere

VeronaSera è in caricamento