rotate-mobile
Cronaca

Non essere schiavi della frenesia, la mostra in sala Birolli

Lassessore al Decentramento Marco Padovani presenta la mostra "E' tempo" realizzata dagli studenti

Sarà inaugurata sabato 3 marzo, nella sala Birolli di via Macello 17 della prima circoscrizione, la mostra d’arte e fotografia “E’ tempo”, promossa dall’assessorato al Decentramento Marco Padovani in collaborazione con l’Associazione culturale Carsmit.


“L’iniziativa, realizzata da giovani tra i 18 e i 25 anni – spiega l’assessore al Decentramento Marco Padovani – propone una riflessione sull'esigenza dell'uomo di fermarsi, per non diventare schiavo della frenesia del tempo e scoprire qualcosa di nuovo”. Per la sezione dedicata all’arte saranno esposte le opere di Gaia Pellegrini, Giulia Braga, Giovanni Ciaglia, Marzia Sandron e Federico Faccioli; per la sezione dedicata alla fotografia saranno esposte le opere di Mike Liutic, Jacopo Giacopuzzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non essere schiavi della frenesia, la mostra in sala Birolli

VeronaSera è in caricamento