menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermata, dà un nome falso ai carabinieri: smascherata dalle impronte digitali

I militari l'hanno fermata a Caselle di Sommacampagna per alcuni accertamenti di rito, al termine dei quali l'hanno arrestata per falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità

Falsa attestazione a pubblico ufficiale sulla propria identità. Questa l'accusa con la quale i carabinieri della compagnia di Villafranca hanno tratto in arresto O.F., classe 1998 di origine nigeriana, nella notte tra il 23 e il 24 maggio. 

I militari dell'Aliquota Radiomobile stavano svolgendo l'ordinario servizio perlustrativo nei territori di competenza quando hanno controllato la donna, che si trovava a Caselle di Sommacampagna. Questa però, alla richiesta di declinare le proprie generalità, ha fornito un falso nominativo ed è stata smascherata dalla verifica delle impronte digitali attraverso la banca dati. 
Finita in manette, O.F. è stata posta nuovamente in libertà su disposizione dell'Autorità Giudiziaria veronese, al termine degli atti di rito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento