rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Borgo Trento / Piazzale Aristide Stefani

Donna incinta ricoverata per Covid a Verona, la madre è morta a Trieste

La famiglia aveva rifiutato il vaccino e tutti sono finiti in ospedale. La signora deceduta aveva 68 anni, mentre la figlia di 45 anni è ancora intubata a Borgo Trento ed è in gravi ma stabili condizioni

Rimane intubata all'ospedale di Borgo Trento, in gravi ma stabili condizioni, la 45enne incinta contagiata dal coronavirus. La donna, malata di Covid-19, era andata in crisi respiratoria ed i sanitari della struttura veronese stanno cercando di salvare lei e il suo bambino. Bimbo che rischia di aver subito danni a livello cerebrale proprio a causa della carenza di ossigeno patita dalla madre.

La donna aveva rifiutato il vaccino anti-Covid e come lei anche la sua famiglia. Famiglia che oggi ha subito un grave lutto, come riportato da Trieste Prima. La madre della 45enne, una donna di 68 anni, è morta di Covid. Dopo aver contratto il virus, la signora era stata ricoverata nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale triestino di Cattinara. Un ricovero durato circa venti giorni e terminato purtroppo con il decesso. Nello stesso ospedale era stato ricoverato anche il marito della 68enne, anche lui per complicazioni dovute ad un'infezione da coronavirus.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna incinta ricoverata per Covid a Verona, la madre è morta a Trieste

VeronaSera è in caricamento