Cronaca

No al Motorcity, facciamo ricorso alla Ue

Campagnari non cede, vuole il Via nazionale

“La scorretta valutazione degli effetti cumulativi del complesso di opere che porteranno alla cementizzazione di 12 milioni di metri di territorio nella Bassa Veronese rappresenta un errore madornale del progetto e dello Studio di impatto ambientale del Motorcity. Porteremo all'attenzione del Parlamento europeo con apposito ricorso”.


È la risposta del consigliere Giuseppe Campagnari all'approvazione in Regione della Valutazione di impatto ambientale (Via) del Motorcity. “Il coinvolgimento della Provincia di Mantova dimostra che sull'opera non basta una Via regionale ma ne occorre una nazionale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No al Motorcity, facciamo ricorso alla Ue

VeronaSera è in caricamento