Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Arcole / Piazza Francisco Poggi

Niente Pfas ad Arcole. Nei pozzi e nell'acquedotto concentrazioni minime

Il controllo ha riguardato un campione che ha compreso anche le frazioni di Volpino e Gazzolo. Nei pozzi più profondi la presenza di Pfas è maggiore, ma comunque al di sotto del valore limite

Niente Pfas ad Arcole. In realtà le sostanze inquinanti ci sono, ma in quantità così bassa da non arrecare danni alla salute.

Si era temuto che l'inquinamento delle acque in provincia di Vicenza, Padova e Verona, riguardasse anche il l'acquedotto e i pozzi privati di Arcole, così a fine maggio sono stati fatti dei prelievi in un campione molto ampio, che ha riguardato anche le frazioni di Gazzolo e Volpino.

I campioni sono stati analizzati da un laboratorio specializzato e i risultati sono stati riportati su L'Arena. In 27 pozzi sui 38 analizzati, nell'acqua erano presenti concentrazioni irrilevanti di Pfas. Negli altri 11 pozzi, la concentrazione è risultata più sensibile, ma con valori al di sotto della soglia limite.

Le concentrazioni maggiori sono state registrate nei pozzi più profondi, ha spiegato il neo-sindaco di Arcole Alessandro Ceretta, mentre i pozzi superficiali sono quelli che hanno concentrazioni di Pfas quasi impercettibili. E il primo cittadino ha assicurato che anche l'acquedotto pubblico è sicuro, ma ciò non significa che l'amministrazione abbasserà la guardia su questo problema.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente Pfas ad Arcole. Nei pozzi e nell'acquedotto concentrazioni minime

VeronaSera è in caricamento