Cronaca porta Leoni

Verona ricorda Nicola Tommasoli: striscioni e fiori in Porta Leoni

A cinque anni dalla tragica aggressione nel centro di Verona, ieri il disegnatore industriale 27enne è stato ricordato con messaggi d'affetto lasciati a due passi da dove il giovane venne brutalmente picchiato

Verona ricorda la tragedia di Nicola Tommasoli, il 27enne disegnatore industriale che cinque anni fa venne aggredito e ucciso da cinque ragazzi del capoluogo scaligero. A cinque anni dalla tragica aggressione nel centro di Verona, ieri Tommasoli è stato ricordato con fiori, striscioni e messaggi di affetto.

RICORDO E GIUSTIZIA - Testimonianze lasciate a Porta Leoni, sul luogo accanto alla Corticella omonima, dove avvenne l'aggressione da parte di cinque giovani veronesi, per i quali si attende il pronunciamento della Cassazione. In appello due giovani vennero condannati a 10 anni e quattro mesi di reclusione. Nicola Tommasoli venne aggredito la notte tra il 30 aprile e l'1 maggio 2008 e in seguito alle lesioni subite nel pestaggio morì dopo cinque giorni di agonia senza aver mai ripreso conoscenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona ricorda Nicola Tommasoli: striscioni e fiori in Porta Leoni

VeronaSera è in caricamento