menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Neve nel weekend in citt. Solo a Bosco si festeggia

Neve nel weekend in citt. Solo a Bosco si festeggia

Neve nel weekend in citt. Solo a Bosco si festeggia

Gradi in picchiata per alcune perturbazioni artiche. Scatta l'allarme "ciaspole" sulle piste

In Veneto le temperature minime sono in picchiata, ben al di sotto della media stagionale e dello zero, mentre sulle Dolomiti il pericolo valanghe è in calo. Secondo l’Arpav, in tutta la regione, tra oggi e domani, il tempo sarà soleggiato, privo di precipitazioni con solo delle leggere velature di nubi nelle zone montane, a partire dalla serata di oggi e per il primo mattino di domani. Il brusco abbassamento delle temperature porta a gelate nelle ore più fredde.

A scongiurare la neve sono gli automobilisti ma non di certo abitanti, negozianti e addetti agli impianti di risalita delle località montane. Già domenica, complici i festeggiamenti per Santa Lucia, a Boscochiesanuova, San Giorgio e Fittanze si è registrato il pienone di turisti ed appassionati di sport invernale. Nonostante le piogge dell’ultimo mese lo strato di neve non ha compromesso l’inizio di stagione: per mantenere alto il livello è stato essenziale il funzionamento di cannoni e turbine, che da ottobre hanno sparato sulle piste migliaia di metri cubi di neve. “La temperatura bassa ci aiuta e confidiamo nella nuova perturbazione prevista per il weekend- spiega Luca Saccardi, sindaco di Boscochiesanuova-. Gli alberghi, i ristoranti e i negozi hanno registrato il tutto esaurito, e attendiamo ora la piena ripresa del pala ghiaccio. Tutti gli impianti sono aperti, dalle piste di discesa a quelle di fondo, così come i percorsi pedonali e di escursione”. Proprio agli amanti delle ciaspole e ai pedoni si è rivolta la conferenza organizzata ieri dalla Comunità montana e l’amministrazione comunale. “Tutti devono capire- ammonisce Saccardi- che la Lessinia è bella fintanto che ognuno rispetta gli spazi dedicati ad ogni attività. Sulle piste di discesa sono vietate attrezzature che non siano sci e snowboard. Per le ciaspolate e le escursioni esistono i vari percorsi. L’invasione di alcuni settori segnalati ostacola e potrebbe portare a rischio l’incolumità degli utenti”.

La prima vera ondata di gelo della stagione non si farà sentire solo in montagna. Anche in pianura infatti le temperature minime potranno raggiungere valori inferiori ai -5 gradi centigradi in diverse zone, mentre le massime diurne supereranno solo di pochi gradi lo zero. “E’ necessario tenere a portata di mano tutto il guardaroba pesante- precisano i tecnici meteo di Teolo-. Nel corso della settimana le temperature raggiungeranno valori piuttosto rigidi e sotto la media del periodo sia di notte che di giorno. Venerdì potrebbe esserci un peggioramento con il rischio di nevicate anche in pianura, specie dal pomeriggio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento