menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Accorrete un uomo è stato inghiottito dal motore dell'auto!"

La prima neve scesa sulla città non ha causato disagi ma tra le segnalazioni giunte a Verona Emergenze una in particolare ci ricorda come spesso l'apparenza può ingannare

La tanto annunciata prima neve è arrivata, intorno alle 15 di oggi i primi fiocchi si sono posati sul suolo della città scaligera. 

Per fortuna finora non ci sono stati problemi di rilievo per la circolazione e le precipitazioni dovrebbero durare al massimo fino alla mattinata di domani. Anche sull'autostrada del Brennero il nevischio caduto tra Verona e Rovereto non ha causato disagi agli automobilisti. Le autorità invitano comunque i cittadini ad avere prudenza per le strade.

Da Verona Emergenze l'unica segnalazione di rilievo riguarda uno strano equivoco. Un automobilista, forse ingannato dal tempo, forse ingannato dal sopraggiungere dell'oscurità, nota a bordo della carreggiata un'auto ferma. Attraverso il finestrino gli sembra di scorgere un uomo in serie difficoltà e avvisa subito il 118 dicendo di aver visto un uomo con la testa incastrata all'interno del cofano dell'auto. I soccorsi, giunti tempestivamente sul punto indicato, però risultano inutili. Non perché per la persona in questione non ci sia più nulla da fare, ma semplicemente perché più che di un medico aveva bisogno di un meccanico. Il guidatore infatti stava solo guardando dentro il cofano del proprio veicolo, cercando di capire cosa non funzionasse. Attenzione quindi, la neve spesso inganna. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento