rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

"Nessun allarme, solo una bravata"

I carabinieri smorzano i toni sugli atti vandalici di via Asiago: "Li troveremo con le telecamere"

Due episodi in pochi giorni di distanza. Prima le bestemmie e gli insulti ai vigili, poi gli estintori aperti per strada durante la notte con la schiuma andata ad imbrattare via Asiago, via Carnia, la scuola di via Einaudi e un palazzo. Cinque bombole svuotate da minorenni, membri di una presunta baby gang, la cui vivacità è stata forse ripresa interamente dalle telecamere del quartiere.

Non si sbilanciano i carabinieri, nè gli agenti della polizia municipale, sul legame con gli episodi di violenza verbale che la scorsa settimana aveva visto alcuni ragazzi prendere a male parole gli agenti della Municipale. Per alcuni si tratta di una ritorsione in seguito alle multe pesanti per bestemmie, offese e minacce. "Un sospetto ma nulla più- commentano dalla stazione dell'Arma-. Attualmente stiamo provando a vederci chiaro anche attraverso l'esame delle riprese delle telecamere di Borgo della Vittoria. Dagli elementi in nostro possesso, tuttavia, non esiste un fenomeno 'baby gang' nel Comune. Si tratta di alcuni scriteriati che sabato sera hanno prelevato qualche estintore incustodito e l'hanno spruzzato sulla strada, imbrattando le vie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Nessun allarme, solo una bravata"

VeronaSera è in caricamento