Cronaca Centro storico / Piazza Francesco Viviani

Attimi di paura in piazza Viviani, neonato resta chiuso in auto

Una coppia ha dimenticato le chiavi nel mezzo dopo aver prelevato il passeggino per il bebè che è rimasto chiuso dentro, grazie all'intervento dei pompieri si è tutto risolto senza conseguenze

Attimi di panico nel pomeriggio ieri per una coppia di genitori trentenni in piazza Viviani. 

Dopo aver parcheggiato il proprio Suv, i due sono scesi dall'auto per prendere dal portabagli il passeggino per il neonato di quattro mesi che si trovava ancora all'interno. A causa di una distrazione, la coppia ha chiuso il veicolo, con i finestrini alzati, dimenticando all'interno le chiavi. La chiusura centralizzata ha poi fatto il resto, gettando nel panico i neogenitori, che si sono subito accorti del grave errore commesso. 

La coppia però, nonostante i pianti del bimbo, è riuscita a mantenere la calma, così, anziché rompere il vetro con il pericolo che alcuni frammenti potessero ferire il bebè, hanno prontamente avvisato i vigili del fuoco. 

Per il corpo dei pompieri è stato poi facile applicare un apposito adesivo sul vetro, in modo tale da poterlo rompere asportando tutti i vetri in solo colpo, riconsegnado così le chiavi del mezzo al padre e il piccolo alla madre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di paura in piazza Viviani, neonato resta chiuso in auto

VeronaSera è in caricamento