rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023

'Ndrangheta in Trentino, sequestrate anche tre società veronesi

Erano dedite alla lavorazione del porfido, al deposito merci e all'allevamento e per le Fiamme Gialle di Trento risultano legato ad un'associazione criminale di tipo 'ndranghetista

Ci sono anche tre società veronesi dedite alla lavorazione del porfido, al deposito merci e all’allevamento, tra quelle sequestrate dalla Guardia di Finanza di Trento nell'ambito della maxi-operazione denominata «Perfido» e riportata dalla redazione di Trento Today. L'operazione, i cui dettagli sono stati forniti ieri, 15 ottobre, ha coinvolto principalmente i territori di Trento, Roma e Reggio Calabria dove sono scattati i blitz dei carabinieri per bloccare un'associazione criminale di tipo 'ndranghetista. Un'associazione che aveva messo radici anche nella provincia di Trento, infiltrandosi nell'economia legale a partire dalle aziende che operano nel distretto del porfido e delle pietre trentine. L'attività criminale si era poi allargata sia territorialmente, arrivando anche nel Veronese, sia economicamente, estendendo i propri interessi anche in altri settori, come appunto quelli del deposito merci e dell'allevamento.

Guardia di Finanza di Trento - Operazione Perfido

Con la loro operazione, le Fiamme Gialle hanno sequestrato società e beni per un valore che super i 5 milioni di euro. E nello stesso contesto sono state eseguite 19 ordinanze di custodia cautelare, oltre a 5 fermi di indiziato di delitto, mentre altri 5 cittadini risultato indagati per associazione mafiosa.

Le tre società veronesi sequestrate dai finanzieri trentini sono la Finporfidi e la Solatio di Villa Bartolomea e la Vr Logistic di Verona.

Sullo stesso argomento

Video popolari

'Ndrangheta in Trentino, sequestrate anche tre società veronesi

VeronaSera è in caricamento