Un Natale con Melegatti, solidarietà sul web e pandori che vanno a ruba nei supermercati

La storica azienda dolciaria veronese, dopo le tante difficoltà e la ripresa della produzione, punta ora a raggiungere quota un milione e mezzo di pandori venduti

L'immagine del post condiviso dall'azienda Melegatti e rilanciato da migliaia di utenti di Facebook

«Una corsa contro il tempo per portare sulle vostre tavole il Pandoro Melegatti. Melegatti, il Pandoro Originale dal 1894 #NataleConMelegatti»

Questo il contenuto di un post lanciato dalla pagina Facebook ufficiale dell'azienda veronese Melegatti a corredo di un'immagine che ritrae un camion della ditta che sfreccia in autostrada per effettuare le consegne. Icona della ripresa lavorativa di una delle eccellenze industriali locali (e nazionali), la foto è stata subito condivisa da migliaia di utenti, a testimonianza dell'enorme solidarietà nei confronti di Melegatti espressa davvero da moltissime persone.

Una solidarietà che mai come quest'anno si sta esprimendo anche attraverso gli acquisti, al supermercato così come online, con i pandori e panettoni della storica azienda dolciaria scaligera che stanno letteralmente andando a ruba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo mesi di grande instabilità per i lavoratori, il blocco della produzione e le difficoltà nella gestione della trattativa sindacale, ora che gli operai hanno potuto tornare al loro posto sono davvero moltissimi i cittadini di tutta Italia che hanno deciso di passare un "NataleConMelegatti". E l'obiettivo dell'azienda di raggiungere un milione e mezzo di pandori venduti, a questo punto, pare tutt'altro che irrealizzabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Drammatica uscita di strada autonoma in A4: conducente morto sul posto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento