Arrestato a Natale con 20 dosi di eroina nei giardinetti di piazza Brà

Il soggetto in questione è un 47enne con precedenti per droga, arrestato dai Carabinieri che pattugliavano il centro cittadino la mattina del 25 dicembre

Era la mattina di Natale, poco dopo le ore 9 e una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Verona stava controllando il centro cittadino, in particolare i militari stavano effettuando una ricognizione in piazza Bra.

Nel gettare lo sguardo verso i giardini, i Carabinieri hanno notato che c’era qualcun altro che già si trovava al “lavoro”, nonostante il giorno di festa. Si trattava di una loro vecchia conoscenza, un 47enne con precedenti per droga, che accortosi della loro presenza ha subito cercato di nascondersi.

La pattuglia si è dunque avvicinata all’uomo, decidendo di controllarlo. A quel punto il telefono del 47enne ha iniziato a squillare in continuazione e lui iniziava a mostrarsi sempre più agitato. Il motivo di tanta inquietudine è ben presto stato chiaro: addosso, infatti, il soggetto in questione aveva ben 20 bustine contenenti eroina, per un peso complessivo di circa 14 grammi, oltre alla somma contante di 160 euro.

Immediato è scattato l’arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e subito dopo la traduzione nel carcere di Verona Montorio. Nella tarda mattinata di oggi, martedì 27 dicembre, il Tribunale di Verona ha convalidato l’arresto ed ha disposto nuovamente la carcerazione del 47enne, in attesa del processo.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento