È veronese il primo nato dell'anno 2020, la conferma arriva dall'ospedale di Negrar

Il suo nome è Gabriel e secondo quanto affermato dall'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, il piccolo sarebbe nato a «mezzanotte in punto», il primo in tutta Italia nel 2020

Il primo nato del nuovo anno in tutta Italia sarebbe veronese, ed esattamente sarebbe nato a Negrar. La conferma arriva in questo caso direttamente da una comunicazione dell'ospedale Sacro Cuore Don Calabria che, nelle scorse ore, ha divulgato una nota, corredata anche dalla foto del nascituro, nella quale è possibile leggere quanto segue:

«La data fissata era il 27 dicembre, ma Gabriel ha voluto venire al mondo con un colpo di scena, emettendo il primo vagito alla mezzanotte in punto del 31 dicembre. Così va a lui il primato del primo bambino nato nel 2020 nella provincia di Verona e in Italia insieme a una piccola di Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Ostetricia dell'IRCCS Ospedale Sacro Cuore Don Calabria, diretta dal dottor Marcello Ceccaroni, non poteva iniziare in un modo migliore il nuovo anno. A Gabriel e ai suoi genitori l'augurio di ogni bene».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento