rotate-mobile
Cronaca

Nasce la Onlus "Ex Calciatori Hellas Verona"

Il presidente Nanni: "Siamo invidiati in tutta Italia. Aiuteremo i bisognosi"

E’ la prima uscita ufficiale per l’onlus “Ex calciatori Verona”. Durante la presentazione al palazzo Scaligero erano presenti molte delle “vecchie glorie” della squadra veronese, vere protagoniste del campionato di serie A: da Fanna a Sacchetti, poi Castellini, Mascetti, Nanni, fino al leggendario mister Osvaldo Bagnoli.

Proprio su Franco Nanni, presidente dell’associazione veterani, è ricaduto l’onore di spiegare l’iniziativa che porterà a raccolte fondi ufficiali a favore di associazioni in via di sviluppo: “Un lavoro che ci rende orgogliosi e renderà orgogliosa tutta la città. Siamo invidiati in tutta Italia. Far del bene è una cosa semplice e bella che attualmente sta destando clamore: dal 10 gennaio siamo comparsi sulle prime pagine dei maggiori quotidiani e sulle trasmissioni televisive nazionali. La7 ci dedicherà uno speciale di “Zero Titoli” lunedì prossimo. Le associazioni giocatori stanno portando avanti la storia dello sport, siamo fondamentali”. Uno dei primi traguardi raggiunti dall’associazione è proprio un gemellaggio importante: quella con i veterani del Barcellona che inviteranno in aprile la franchigia veronese per possibili altri accordi futuri.

Spiega Nanni: “Abbiamo uno staff che non ha nessuno ancora. Alcuni medici sportivi di rilevanza internazionale hanno dato la piena disponibilità e con loro riusciremo ancora a crescere e a partecipare alla vita sociale. Vogliamo essere utili e ricordo inoltre che l’associazione ‘Gialloblù70’ ha raccolto finora un milione di euro rimanendo sul territorio. Solo in quattro partite con l’esercito abbiamo raccolto 50mila euro devoluti interamente al “Centro down” di Marzana”. Grande soddisfazione proviene dalle autorità provinciali e comunali, veri “supporters” della Onlus. “Un vero plauso alla Regione che dimostra l’interesse sempre maggiore per questo tipo di progetti" chiosa l'assessore Regionale Massimo giorgetti "Un valore sociale non indifferente per chi si è impegnato ai massimi livelli agonistici”. Parole condivise anche dall'assessore comunale Federico Sboarina: “Iniziativa che intendiamo promuovere di continuo. Si aggiunge un valore solidale e benefico anche a quegli stessi giocatori dell’Hellas che stanno attraversando momenti difficili. Proprio venerdì ci troveremo assieme per organizzare assieme la partita del 2 giugno prossimo il ricordo al venticinquesimo anniversario dello scudetto nella ‘patria’ del Bentegodi”. Un altro appuntamento è molto vicino e su cui l’associazione Onlus punta ad essere protagonista. Lunedì prossimo a Fumane si svolgerà l’incontro benefico tra l’associazione “Ex Hellas” e una squadra della Valpolicella. Calcio d’inizio pervisto per le 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce la Onlus "Ex Calciatori Hellas Verona"

VeronaSera è in caricamento