rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Furti alla biblioteca di Napoli, cinque arresti. In manette anche il direttore

Cinque persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri per la tutela del Patrimonio artistico per il furto di antichi volumi e manoscritti custoditi nella biblioteca dei Girolamini di Napoli

Cinque persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri per la tutela del Patrimonio artistico per il furto di antichi volumi e manoscritti custoditi nella biblioteca dei Girolamini di Napoli.

In manette anche Massimo Marino De Caro, direttore della struttura che, lo scorso 19 aprile, aveva annunciato la sua autosospensione dall'incarico.


La scorsa settimana furono rinvenuti, all'interno di un deposito vicino Verona, 240 volumi antichi che erano stati sottratti dalla biblioteca napoletana, aperta al pubblica nel 1586 e frequentata da studiosi del calibro di Gianbattista Vico. Un vero e proprio scrigno di saperi contenente circa 1.500 rari testi di filosofia, teologia cristiana, chiesa cristiana in Europa, storia della chiesa, musica sacra e storia d'Europa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti alla biblioteca di Napoli, cinque arresti. In manette anche il direttore

VeronaSera è in caricamento