Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Ancora multe, la settimana si conclude con 105 verbali siglati

Bilancio della Muncipale al termine della "Settimana mondiale della sicurezza stradale": 900 veicoli controllati e successo per le due iniziative di sensibilizzazione

Si è conclusa la seconda settimana mondiale della sicurezza stradale, sostenuta da Onu ed Anci e dedicata alla tutela dei pedoni, durante la quale la polizia municipale ha organizzato iniziative e controlli sulle strade, in corrispondenza degli attraversamenti pedonali più utilizzati.

Oltre 900 i veicoli, e relativi conducenti, controllati e 105 le violazioni accertate dalla Municipale durante tutta la settimana, violazioni che hanno riguardato molti aspetti della circolazione stradale quali la mancanza o l’irregolarità di documenti di guida, l’uso del telefonino senza auricolare, la revisione scaduta, le cinture di sicurezza non allacciate o i parcheggi irregolari e pericolosi in prossimità di incroci ed attraversamenti. Ventitre gli automobilisti multati per non aver concesso il diritto di precedenza a pedoni in attraversamento sulle strisce, ai quali sono stati anche decurtati otto punti dalla patente. I controlli hanno riguardato tutte le principali strade della città e sono stati eseguiti da pattuglie in sevizio e vigili di quartiere.

Due le iniziative informative realizzate dal Comando, il pedometro e "P8P", rispettivamente una mappa della città a passo d’uomo contenente distanze e tempi di percorrenza dei principali luoghi calcolati da piazza Bra e da piazza delle Erbe, ed una campagna di sensibilizzazione basata sul numero 8, la quantità di punti patente decurtati in caso di comportamenti errati nei confronti dei pedoni. Durante tutta la settimana sono stati tre i pedoni investiti, nessuno dei quali in modo grave. I controlli specifici della Polizia municipale a tutela dei pedoni proseguiranno anche questa settimana.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora multe, la settimana si conclude con 105 verbali siglati

VeronaSera è in caricamento