Passeggiata senza mascherina o protezioni: la polizia locale lo vede e lo multa per 400 euro

La maxi sanzione dovuta al mancato rispetto delle norme contro il contagio

Polizia locale di Legnago

Secondo quanto riferito da una nota del Comune di Legnago, proseguono in queste ore le verifiche e i controlli della polizia locale, in merito al rispetto delle norme finalizzate al contenimento del contagio da coronavirus.

Nel pomeriggio di venerdì 8 maggio in via Lungo Bussè, un pedone è stato sorpreso a circolare privo di strumenti di protezione delle vie respiratorie. A suo carico la polizia locale di Legnago ha così elevato una sanzione amministrativa pecuniaria nella misura di 400 euro.

La polizia locale, stando a quanto si apprende dalla nota del Comune di Legnago, «raccomanda anche in questa "Fase 2" il rispetto della disciplina di contenimento del contagio da Covid-19». Come noto, l'uso della mascherina e guanti o gel igienizzanti è obbligatorio sempre quando si esce di casa in tutto il Veneto, sulla scorta di quanto stabilito dall'ordinanza regionale numero 46 firmata dal governatore Luca Zaia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento