Alla guida con patente revocata forza un posto di blocco: sanzionato con 6mila euro di multa

Multato e arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale un 56enne

Era a bordo della sua Opel Tigra in zona Borgo Trento alle 2 di notte tra lunedì 13 e martedì 14 maggio, quando ha scorto il posto di controllo dei carabinieri e ha ben pensato di non fermarsi al loro "Alt". Al volante si trovava un uomo 56enne originario del Casertano, già pregiudicato e alla guida del veicolo senza patente. All'uomo era infatti stata in precedenza revocata, poiché trovato sprovvisto di assicurazione.

I militari della sezione radiomobile avevano scelto proprio quell’auto in corsa per il consueto controllo in strada, ma il conducente, ben conscio delle sue irregolarità, ha preferito tirare dritto per evitare il controll. A quel punto i carabinieri si sono immediatamente messi al suo inseguimento che è durato pochi minuti, poiché l’auto in fuga è stata subito raggiunta e fermata in via Ca' di Cozzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato in seguito condannato a 6mila euro di multa per violazione del codice della strada ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso della mattinata odierna si è tenuto il rito direttissimo e il giudice ha convalidato l'arresto, imponendo l'obbligo di dimora nel Comune di Negrar, oltre a quello di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento