menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla guida con patente revocata forza un posto di blocco: sanzionato con 6mila euro di multa

Multato e arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale un 56enne

Era a bordo della sua Opel Tigra in zona Borgo Trento alle 2 di notte tra lunedì 13 e martedì 14 maggio, quando ha scorto il posto di controllo dei carabinieri e ha ben pensato di non fermarsi al loro "Alt". Al volante si trovava un uomo 56enne originario del Casertano, già pregiudicato e alla guida del veicolo senza patente. All'uomo era infatti stata in precedenza revocata, poiché trovato sprovvisto di assicurazione.

I militari della sezione radiomobile avevano scelto proprio quell’auto in corsa per il consueto controllo in strada, ma il conducente, ben conscio delle sue irregolarità, ha preferito tirare dritto per evitare il controll. A quel punto i carabinieri si sono immediatamente messi al suo inseguimento che è durato pochi minuti, poiché l’auto in fuga è stata subito raggiunta e fermata in via Ca' di Cozzi.

L’uomo è stato in seguito condannato a 6mila euro di multa per violazione del codice della strada ed è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso della mattinata odierna si è tenuto il rito direttissimo e il giudice ha convalidato l'arresto, imponendo l'obbligo di dimora nel Comune di Negrar, oltre a quello di presentazione alla polizia giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento