menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La porta d'ingresso di Agec

La porta d'ingresso di Agec

"Il suo contratto è da ritenersi nullo". Cessato l'incarico di Motta in Agec

Dopo la decisione presa dalla giunta comunale e dal consiglio di amministrazione dell'azienda, la dottoressa Motta non è più direttore generale di Agec. Il suo successore sarà trovato tramite concorso

La dottoressa Maria Cristina Motta non è più direttore generale di Agec.

Adesso lo ha annunciato anche il Comune di Verona e quindi è ufficiale. Dopo la decisione presa a dicembre dalla giunta comunale e dopo il voto di venerdì 12 gennaio da parte del consiglio di amministrazione dell'azienda comunale, è stato interrotto il rapporto lavorativo con la dottoressa Motta.

Così, è stato "dato seguito al parere di uno studio legale di Milano, specializzato in diritto del lavoro" relativo alla "legittimità del conferimento dell'incarico", come spiegato dal Comune che conferma:

Il contratto di lavoro dirigenziale stipulato da Agec con la dottoressa Maria Cristina Motta è da ritenersi nullo.

Per trovare il nuovo direttore generale di Agec si procederà con un nuovo concorso, nel frattempo i poteri di direzione generale sono assunti dal vicedirettore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento