Cade dall'alto, lavoratore muore a Vallese di Oppeano. Inutili i soccorsi

L'incidente mortale è avvenuto in via Biagi 11. Sul posto i sanitari del 118 sono giunti con un'ambulanza e un'automedica, ma hanno potuto solo constatare il decesso

Foto di repertorio

Un incidente mortale è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, 3 febbraio, a nella zona industriale di Vallese di Oppeano. Un uomo, intorno alle 13, è deceduto cadendo dall'alto. Questo è quanto riferito dal 118, intervenuto con un'automedica e un'ambulanza sul posto, in via Biagi 11. Insieme ai sanitari, che hanno potuto solo constatare il decesso, anche i carabinieri e i tecnici Spisal.
La vittima sarebbe un 61enne, elettricista esterno all'azienda, che stava effettuando alcuni lavori

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

  • Innamorata di un ragazzo, genitori non approvano e la tengono chiusa in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento