Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Zevio / Piazza Santa Toscana

Morto alla rotonda del Galassia: i funerali di Enrico Preto sulle note dei Lunapop

Si sono tenuti lunedì 3 agosto nella chiesa parrocchiale di Zevio i funerali del 34enne ferroviere e padre di famiglia, caduto col suo scooter il 31 luglio mentre andava a lavorare

Due maschi di 4 e 6 anni e due gemelline di 1. Ecco chi lascia, oltre alla moglie Sabrina Perbellini, Enrico Preto, il ferroviere di 34 anni che la mattina del 31 luglio è caduto con il suo scooterone alla rotonda del Galassia di San Giovanni Lupatoto, morendo poco dopo in ospedale. Lunedì 3 agosto si sono svolti i funerali alla chiesa parrocchiale di Zevio, in cui Preto viveva con la sua famiglia. Le cerimonia funebre è stata celebrata da don Andrea Manara e da monsignor Gaetano Pozzato, parroco di Zevio.

Gremita la chiesa per dare l'ultimo addio a Enrico Preto, oltre alla moglie, presenti i genitori e il fratello Luca. Come riporta L'Arena, la madre ha scritto un messaggio commosso al figlio, ma a leggerlo durante la funzione è stata un'amica della donna: "Con la tua saggezza e il tuo senso di responsabilità, mai avresti lasciato la tua adorata Sabrina, i tuoi figlioletti, tuo fratello Luca, con il quale eri sempre assieme. Il destino è stato crudele, te ne sei andato per sempre. Il dolore ci ha travolti come un tornado. La tua è stata una breve vita. Ma dalle parole di conforto di questi giorni abbiamo capito che hai lasciato un segno positivo indelebile e splendente, che illuminerà i nostri passi nei giorni bui".

Conclusa le cerimonia, dagli altoparlanti della chiesa, si sono diffuse le note di Vorrei, la canzone dei Lunapop a cui Preto e la moglie erano molto legati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto alla rotonda del Galassia: i funerali di Enrico Preto sulle note dei Lunapop

VeronaSera è in caricamento