Esce con il figlio e si sente male, 73enne muore sulle pendici del Baldo

Padre e figlio erano usciti di casa intorno alle 21.15, diretti nella zona di Malga Colonei. I due sono arrivati non distante da Malga Tolpei, quando l'anziano ha accusato un malore

Foto di repertorio

Ieri sera, 31 marzo, verso le 21.15 il Soccorso Alpino di Verona è stato allertato per un uomo colto da malore sulle pendici del Monte Baldo. Le iniziali dell'escursionista sono G.M., è un 73enne di Caprino Veronese. Era uscito con il figlio per fare delle foto nella zona di Malga Colonei. I due sono arrivati non distante da Malga Tolpei, quando l'anziano si è sentito male all'improvviso.
Contattato dal figlio, il 118 ha subito attivato l'elicottero di Brescia, abilitato per il volo notturno, e inviato un'ambulanza assieme a due squadre di soccorritori, partite una da Verona e una da Rivoli. Purtroppo il personale medico dell'eliambulanza, una volta sul posto, non ha potuto che constatare il decesso dell'uomo. La salma, ricomposta e imbarellata, è stata poi trasportata dai soccorritori fino alla strada, dove, alle 23.30 circa, è stata affidata al carro funebre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento