Muore una persona colpita da arresto cardiaco mentre passeggiava sul Baldo

La tragedia si è consumata verso le 9.40 lungo il sentiero 654 sul Monte Baldo, dove la persona coinvolta a subito un arresto cardiaco mentre si trovava a poca distanza dal rifugio Telegrafo

Immagine fornita dal Soccorso Alpino e Speleologico Veneto

Alle 9.40 circa della matina di ogi domenica 6 settembre, è deceduta una persona lungo il sentiero 654 sul Monte Baldo. La vittima è stata colta da un improvviso arresto cardiaco, mentre si trovava non molto distante, circa 400 metri, rispetto al rifugio Telegrafo. Sul luogo del disgraziato evento si è presentato l'elicottero del 118 per trasferire il corpo senza vita all'ospedale di Malcesine. Di seguito riportiamo il comunicato divulgato in merito dal Soccorso Alpino e Speleologico Veneto:

Brenzone sul Garda (VR), 06-09-15 - Questa mattina attorno alle 9.30 il gestore del Rifugio Telegrafo, componente del Soccorso alpino di Verona, ha lanciato l'allarme al 118 per un uomo trovato a terra incosciente da un escursionista di passaggio, lungo il sentiero 654 del Monte Baldo che sale dal versante che dà sul lago. Subito è decollato l'elicottero di Verona emergenza, che, una volta individuato il punto, a circa 300 metri di distanza dal Rifugio, ha sbarcato con un verricello il personale sanitario e il tecnico di elisoccorso dell'equipaggio. Purtroppo al medico non è restato che constatare il decesso di G.Z., 48 anni, di Brescia, per un probabile malore, vani anche i tentativi di rianimazione prestati subito da chi si trovava sul posto. Una volta ricomposta, ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma è stata imbarellata e recuperata dall'eliambulanza, per essere trasportata all'ospedale di Malcesine, dove attendevano i carabinieri.

soccorso alpino Brenzone-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento