Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Muore nella sala d'attesa, l'autopsia aiuterà a capire

Dopo le condoglianze dell'assessore alla Sanità Luca Coletto, parla il presidente della commissione parlamentare d'inchiesta, pronto a stabilire se la vita del quarantasettenne avrebbe potuto essere salvata

Non si fermano le polemiche e le dichiarazioni sul tragico caso dell'uomo spirato mentre aspettava nella sala d'attesa dell'ospedale di Verona. L'uomo, che da tempo lamentava fortissimi dolori, sarebbe morto negli spazi del policlinico proprio mentre implorava l'aiuto del personale sanitario. Dopo le condoglianze dell'assessore Coletto, ora è il turno della Commissione d'inchiesta.

"L'autopsia aiuterà a far luce sulle cause di questo decesso, ma come Commissione seguiremo gli sviluppi del caso, per capire se la vita del quarantasettenne, deceduto mentre attendeva di essere visitato all'ospedale di Verona, avrebbe potuto esser salvata". Così il presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli errori in campo sanitario, Antonio Palagiano, commenta la notizia della morte di un uomo, operato un mese fa, che da tempo lamentava dolori e chiedeva di essere seguito. Sul caso la Procura ha aperto un'inchiesta in cui risultano indagate 53 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore nella sala d'attesa, l'autopsia aiuterà a capire

VeronaSera è in caricamento