Scivola sulle rocce durante un'escursione: morto in Brasile Duccio Cipriani

Il pubblicitario di 30 anni era nato a Verona e lavorava come pubblicitario in un'agenzia di San Paolo ed ha perso la vita nel corso di una gita nella zona di Sao Sebastiao

Foto Facebook: Duccio Cipriani

Una tragedia avvenuta in Brasile ha messo fine alla vita di Duccio Cipriani, pubblicitario di 30 anni nato a Verona. 
Il giovane lavorava in un'agenzia di San Paolo ed è morto dopo essere scivolato tra le rocce di una cascata a Sao Sebastiao, durante un'escursione insieme ad alcuni amici. Una caduta che non ha lasciato scampo al 30enne scaligero, per il quale i soccorsi giunti sul posto non hanno potuto fare niente. 

Secondo quanto affermato sulla pagina Facebook della compagnia in cui lavorava nella città di San Paolo, riportato anche da Today.it e dal Jornal Do Brasil, Cipriani era "appassionato di design e comunicazione digitale" e si era laureato alla Miami Ad School negli Stati Uniti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • "Cori razzisti". Un video mette i tifosi dell'Hellas ancora al centro della bufera

  • Droga, cellulari, manette e armi in casa: 38enne della Bassa arrestato

Torna su
VeronaSera è in caricamento