Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Via Panoramica

Travolto dall'escavatore che guidava nel cantiere, il 25enne non ha avuto scampo

Il decesso è avvenuto duranti i lavori per la costruzione di un edificio in via Panoramica, a Malcesine. La vittima è un operaio di origine moldave che viveva a Brenzone e che da pochi mesi era diventato papà

Escavatore (Foto di repertorio)

Non si è trattato di un incidente nel settore agricolo (come era stato riferito in un primo momento), bensì in quello edile, ad essere confermato purtroppo è il decesso di un lavoratore 25enne che stava svolgendo le proprie mansioni. 
Erano circa le 15, quando il drammatico episodio ha avuto luogo in un cantiere edile nel comune di Malcesine. Stando ad una prima ricostruzione dell'accaduto, il 25enne di origini moldave, R.I., si stava servendo di un escavatore, un bobcat, nel cantiere per la costruzione di un edificio in via Panoramica, quando con un solo cingolo sarebbe salito su del materiale presente a terra. Tanto sarebbe bastato per far perdere al mezzo la propria stabilità e farlo rovesciare su un fianco, trascinando con sè il giovane che abitava a Brenzone.

Allertati immediatamente i soccorsi, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Bardolino con una squadra e gli uomini del 118 con elicottero e ambulanza: non sono bastati però i tentativi di salvargli la vita ed il giovane è morto sul posto, lasciando così un figlio di pochi mesi. 
Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale e i tecnici Spisal, per effettuare gli accertamenti del caso. Sono da verificare infatti eventuali responsabilità o infrazioni, per comprendere se la disgrazia potesse essere evitata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto dall'escavatore che guidava nel cantiere, il 25enne non ha avuto scampo

VeronaSera è in caricamento