Cronaca Affi / Via Pigna, 1

Morto a 47 anni schiacciato dal trattore, dopo averne perso il controllo

Non sono ancora chiare le cause che hanno portato al drammatico incidente che si è verificato ad Affi nel tardo pomeriggio di lunedì, nel quale ha perso la vita un operaio di nazionalità romena

Immagine di repertorio

Avrebbe perso il controllo del mezzo lungo una stradina, che lo ha poi schiacciato senza dargli possibilità di sopravvivenza. Aveva 47 anni C.A., l'operaio di nazionalità romena che nel tardo pomeriggio di lunedì ha perso la vita nel vigneto di via Sotto Moscal, di proprietà dell'azienda agricola "La Pedocchina", per la quale l'uomo lavorava.
Erano da poco passate le 18 e l'uomo stava percorrendo una via non asfaltata alla guida del mezzo, quando questo è sfuggito al suo controllo. Le cause sono ancora da accertare, ma a quel punto il mezzo agricolo sarebbe uscito dalla strada battuta, finendo in mezzo ad alcuni cespugli e ribaltandosi. Scattato l'allarme, nel giro di pochi minuti è arrivato sul posto l'elicottero del 118, seguito dal personale dei vigili del fuoco, ma per l'uomo non c'era già più nulla da fare. Morto sul posto, sono arrivati anche i carabinieri e i tecnici Spisal, che si sono occupati di svolgere gli accertamenti del caso. 
C.A. era inserito in un programma di recupero insieme al fratello, grazie al quale aveva abbandonato la vita da strada trovando un lavoro ed un alloggio.Un percorso di reinserimento che stava dando i suoi frutti e avviandosi verso una felice conclusione, prima del dramma che si è consumato nel pomeriggio del 12 luglio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a 47 anni schiacciato dal trattore, dopo averne perso il controllo

VeronaSera è in caricamento