rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Cavour

Morti e infortuni sul lavoro nel 2021, Verona al primo posto in Veneto

È però l'unico territorio che mostra una diminuzione di morti bianche rispetto all'anno scorso, nei nove mesi tra gennaio e settembre

Sono sempre i numeri a descrivere l'emergenza dei morti sul lavoro in Veneto: nei primi 9 mesi del 2021 sono 75 le vittime in tutta la regione, con un incremento del 17,2% rispetto al 2020. Dato che risulta essere in controtendenza con quello nazionale (-1,8% delle morti sul lavoro rispetto al 2020).
Da gennaio 2021 a fine settembre, secondo i dati dell'Osservatorio Sicurezza sul Lavoro Vega Engineering di Mestre, sono 54 le vittime rilevate in occasione di lavoro in Veneto (erano 50 nel 2020) e 21 i lavoratori che hanno perso la vita nel tragitto casa-lavoro (erano 14 nel 2020). Così la regione è al sesto posto nella graduatoria nazionale per numero di decessi in occasione di lavoro. È bene però sottolineare che il Veneto ha un indice di mortalità, rispetto alla popolazione lavorativa, tra i più bassi in Italia. Nei primi nove mesi del 2021, la regione fa registrare un'incidenza di mortalità compresa tra 0,75 e 1 rispetto alla media nazionale (Indice incidenza medio pari a 31,9 morti ogni milione di lavoratori).

morti lavoro province veneto gen sett 2021-2 morti sul lavoro province veneto gen sett 2021-2

Verona è la provincia con più morti bianche, con i suoi 14 infortuni mortali in occasione di lavoro, esclusi quindi gli infortuni in itinere. Seguono: Padova e Venezia (10), Treviso (9), Vicenza (6), Rovigo (4) e Belluno (1).
Verona è in cima alla classifica regionale per numero di vittime totali con 17 infortuni mortali. Seguono: Treviso (14), Padova (13); Venezia (12), Vicenza (10), Rovigo (5) e Belluno (4).
Le denunce totali per infortunio in Veneto tra gennaio e settembre 2021 sono 49.861 (+16 % rispetto al 2020). A Verona la maglia nera in regione per il più elevato numero di denunce di infortunio: 10.232. Seguono: Vicenza (9.420), Treviso (9.297), Padova (9.053), Venezia (8.191), Belluno (1.935) e Rovigo (1.733).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti e infortuni sul lavoro nel 2021, Verona al primo posto in Veneto

VeronaSera è in caricamento