Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Sommacampagna / Strada Sommacampagna, 7

Lutto nel mondo del vino: muore a 66 anni l'imprenditore veronese Luciano Piona

È morto il presidente del Consorzio Garda Doc, nonché titolare dell'azienda La Cavalchina

Si è spento all'età di 66 anni Luciano Piona, il titolare della nota azienda vinicola La Cavalchina di Custoza, nonché dell'azienda agricola Prendina di Mozambano e presidente del Consorzio Garda Doc. Profondo il cordoglio espresso nell'immediato da parte di diversi esponenti del "mondo del vino", a cominciare da Assoenologi Veneto: «Inaspettatamente una dolorosa notizia colpisce il territorio, negli anni aveva trovato un appassionato imprenditore che gli si è sempre dedicato, in grado di fare la storia del vino veronese».

Anche il Consorzio Garda Doc ha voluto ricordare così, in una breve nota, il proprio presidente dopo la sua scomparsa: «Luciano era il nostro presidente, amava la terra di Custoza, amava il Custoza e ne era uno dei grandi interpreti. Voleva che fosse un grande vino che avvicinasse la gente a bere meglio, un vino buono da bere e buono da vivere, così come era lui. Amava la montagna, dalla quale ci ha lasciato. Grazie presidente, buon viaggio, un brindisi».

Secondo una ricostruzione dei fatti apparsa sul quotidiano L'Adige, Luciano Piona sarebbe infatti rimasto vittima di un malore accorso in montagna, domenica scorsa, nella zona di Madonna di Campiglio. L'imprenditore veronese sarebbe stato trovato da altri scialpinisti in condizioni di ipotermia. La macchina dei soccorsi si sarebbe a quel punto messa in azione e, a bordo dell'elicottero giunto con il Soccorso Alpino, Luciano Piona sarebbe poi stato portato all'ospedale Santa Chiara di Trento, dove tuttavia è purtroppo morto nella giornata di ieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo del vino: muore a 66 anni l'imprenditore veronese Luciano Piona

VeronaSera è in caricamento