menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La caduta di Koen ripresa dalle telecamere: il 17enne olandese vittima del buio

Un buco largo circa tre metri e profondo sei, invisibile di notte a causa dell'illuminazione assente e della vegetazione che lo nascondeva: sarebbero dunque queste le cause del decesso del giovane olandese che si trovava in vacanza sul lago di Garda a Lazise

Alcune telecamere di sicurezza, installate lungo la strada Gardesana, hanno ripreso gli ultimi istanti di vita del 17enne olandese Koen Van Keulen, deceduto nella notte tra giovedì e venerdì scorso a causa di un'accidentale caduta nella zona tra località Ronchi a Castelnuovo e Pacengo di Lazise. 

Il ragazzo era in vacanza con la famiglia nei pressi di Lazise e quella notte, dopo aver preso parte ad una festa, aveva fatto rientro con l'autobus per poi incamminarsi a piedi verso il suo campeggio. La sua scelta, una volta sceso alla fermata, fu quella di camminare al di qua del guard-rail che costeggia la carreggiata, proprio per ripararsi dalle auto. Ma il sentiero da lui intrapreso, mentre tutto intorno era buio pesto, nascondeva una ben più grave insidia: un profondo buco, pressoché invisibile in quanto ricoperto da arbusti e fogliame, che lo ha fatto capitombolare per circa sei metri all'interno del rio Dugale.

I carabinieri unitamente ai vigili del fuoco e alla protezione civile sono riusciti a ritrovare il suo corpo dopo tre giorni dalla caduta. I successivi rilevamenti hanno appurato la dinamica di quello che è stato un tragico incidente che si sarebbe forse potuto evitare, magari con un'illuminazione adeguata della strada, o quantomeno un cartello che segnalasse il pericolo. La messa in sicurezza della via è stata richiesta a Veneto Strade dai sindaci di Castelnuovo e Lazise, mentre nel frattempo la famiglia di Koen ha deposto sul luogo del ritrovamento del corpo, in segno di cordoglio e quale ultimo saluto, alcune rose e un cuore rosso con scritti "mama", "papa" e i rispettivi nomi dei fratelli del 17enne olandese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento