Cronaca Via Collodi

Insegnante 49enne trovata morta in casa a Legnago

Indagini in corso, sarà necessaria l'autopsia per chiarire le cause del decesso

ambulanza e vigili del fuoco - immagine di repertorio

Nella giornata di venerdì è stata trovata morta nella sua abitazione la docente 49enne Delia Garofano a Porto di Legnago. Si era laureata a Firenze in letteratura con una tesi su Federigo Tozzi, aveva insegnato a lungo all'università di Padova, mentre già 19enne si era aggiudicata il premio letterario Campiello Scuola durante il liceo.

La sua tragica scomparsa è al momento ancora da chiarire, ma le circostanze lascerebbero intuire che si sia trattato di un fatale incidente domestico, forse una caduta, oppure un malore improvviso, anche se non è esclusa la pista del gesto estremo.

La donna è stata infatti trovata a terra riversa in una pozza di sangue con una ferita alla testa, provocata probabilmente dalla caduta, ma non sono stati riscontrati segni di violenza o d'effrazione e, dunque, quella dell'omicidio sembrerebbe essere l'eventualità meno accreditata.

Sul posto è intervenuta la polizia locale di Legnago, con i vigili del fuoco e i soccorritori del 118. Al momento le indagini sono in corso e sarà necessario probabilmente eseguire l'autopsia sul corpo della 49enne per appurare con certezza le cause del decesso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnante 49enne trovata morta in casa a Legnago

VeronaSera è in caricamento