rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Si è spenta Luisa Caregaro. «Tra i più illustri rappresentanti dell'impegno civico veronese»

Aveva 77 anni. Odontoiatra e donna attiva nel volontariato e nella politica locale. Era stata presidente della prima circoscrizione di Verona ed era presidente e volontaria del Cesaim, il Centro salute per gli immigrati

Ieri, 7 dicembre, si è diffusa rapidamente portando la tristezza di cui è intrisa ogni brutta notizia. A 77 anni si è spenta Luisa Caregaro, odontoiatra e donna molto attiva nel volontariato ed anche nella politica locale con il Partito Democratico. Era stata presidente della prima circoscrizione di Verona ed era presidente e volontaria del Cesaim, il Centro salute per gli immigrati.
«Una persona cordiale e sensibile anche verso la nostra associazione», hanno commentato i volontari del gruppo veronese di Medici Senza Frontiere, esprimendo vicinanza ai familiari.
«Chi vive in questo mondo perde una donna grande e veramente speciale, con la quale abbiamo lavorato molto e che considerava questo mondo la Terra di tutti», hanno affermato addolorati dalla Ronda della Carità di Verona.

Grande anche il cordoglio del mondo politico. La consigliera comunale del Partito Democratico Elisa La Paglia ha scritto su Facebook: «Ci ha lasciate una donna unica, una gigante di generosità. Luisa era genuina e sempre positiva, che si trattasse di sanità, di diritti dei migranti o delle donne, o di cultura, il suo impegno era sempre concreto e propositivo. La nostra Luisa è stata un pilastro delle donne democratiche, portava la sua esperienza e competenza, ma sopratutto il suo pensiero positivo, il suo sguardo genuino, ha sostenuto tutte noi, lei c’era per passare il testimone alle nuove generazioni. Dietro ai suoi modi eleganti c’era determinazione, una palpabile forza gentile, un sorriso luminoso e contagioso. Cara Luisa, seguiremo il tuo esempio! Manchi già».
Ed il movimento civico Traguardi ha aggiunto: «Con la scomparsa di Luisa Caregaro se ne va una delle più illustri rappresentanti dell'impegno civico veronese, nonché un'instancabile animatrice del dibattito pubblico, impegno portato avanti anche mantenendo alta l'attenzione su temi spesso bistrattati. Impossibile non ricordare, in particolar modo, il suo impegno a favore delle donne, che ha rappresentato un esempio importantissimo per chi si è impegnato in politica dopo di lei. Il movimento civico Traguardi, con tutti i suoi attivisti, si stringe al marito Guariente Guarienti e ai figli Paolo e Gaia. Siamo di fronte a una perdita umana, ma i valori incarnati da Luisa non andranno perduti, poiché hanno aperto la strada a chi, oggi, si riconosce in quel modello da seguire».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spenta Luisa Caregaro. «Tra i più illustri rappresentanti dell'impegno civico veronese»

VeronaSera è in caricamento