Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devastato il palazzetto dello sport e tetti che volano: il disastro a Montecchia di Crosara

La terza ondata di maltempo in sette giorni sta facendo più danni che le precedenti. La situazione in provincia è drammatica, il sindaco di Montecchia lancia un appello ai cittadini per reclutare volontari

 

Una situazione a dir poco drammatica quella che i cittadini di Montecchia di Crosara si stanno trovando a vivere in queste difficilissime ore. La terza ondata di maltempo che in meno di una settimana si è abbattuta sull'intera provincia di Verona, oltre che sul suo capoluogo, sta provocando dei danni davvero enormi.

Tra le situazioni sicuramente più complicate che in queste fasi concitate stanno emergendo, vi è senz'altro quella di Montecchia. Qui nel pomeriggio di oggi, sabato 29 agosto, si è verificata una violenta grandinata e la forza dei venti ha provocato uno scenario di reale devastazione: sono moltissime le abitazioni danneggiate, così come anche ripercussioni importanti ha subìto la locale scuola materna (ben visibili nelle foto di una nostra lettrice). Le raffiche di vento hanno trascinato via i tetti con una facilità disarmante e i filmati che ritraggono queste scene terriibili lasciano davvero esterrefatti.

A subìre danni devastanti è stato poi il palazzetto dello Sport di Montecchia di Crosara, sul quale peraltro erano recentemente stati fatti dei lavori di ristrutturazione. Il sindaco di Montecchia di Crosara, Attilio Dal Cero, ha parlato di «stato d'emergenza» per il suo Comune, lanciando ufficialmente un appello ai cittadini: «Chiediamo urgente disponibilità di volontari per portare aiuto alle famiglie più disagiate e anziani. Attrezzati di mascherina, guanti da lavoro e anti pioggia. Il ritrovo è presso il municipio di Montecchia di Crosara tra le 17.30 e le 18». A rendere ancora più drammatiche queste parole scritte nel messaggio originale pubblicato sui social, alcuni refusi quali inequivocabile sintomo della reale "urgenza" che si sta vivendo in queste ore a Montecchia di Crosara.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento