Sulla sedia a rotelle, vola con il parapendio: l'avventura di un 42enne sul Monte Baldo

Insieme al pilota Alan Olivieri del Deltaland di Caprino Veronese, Marco Bottardi, paraplegico si è lanciato con il parapendio dalla località Colonei sul Baldo

Sulla sedia a rotelle dopo un incidente in moto, il bresciano Marco "Mastro" Bottardi si è lanciato con il parapendio dal Monte Baldo, atterrando 20 minuti dopo a Caprino Veronese. Con lui, il pilota dell'Xadventure Team, Alan Olivieri, socio del club Volo Libero Scaligero Deltaland di Caprino.

Già campione di barca a vela, il 42enne ha raccontato la sua esperienza su L'Arena: "È stato davvero emozionante. Lassù quello che colpisce è il silenzio della natura. Ho voluto provare il parapendio, sport prima d'ora a me sconosciuto, per capire le sensazioni che si provano con l'obiettivo di farle provare anche ad altri ragazzi. Molti pensano che per i disabili ci siano solo tennistavolo o handbike, ormai diffusi ovunque. Ma non è così. Già sulla vela sta nascendo un circuito sempre più interessante ma ora vorrei far comunicare che sul lago di Garda, e non solo, ci sono diverse discipline sportive che possono praticare anche i disabili, specie per chi è in cerca di adrenalina pura. Il parapendio è senz'altro una di queste. Molti Comuni stanno lavorando bene su questi aspetti, ma si può fare ancora tanto. Credo sia importante lavorare per creare un turismo accessibile a 360 gradi e ovviamente anche sullo sport. La disabilità non deve più essere un limite".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Marco Bottardi è già attivo nella promozione della barca a vela tra i diversamente abili e ha molti altri progetti in cantiere, come le operazioni per rendere le spiagge più accessibili, ma anche per garantire l'accesso ai percorsi di montagna attraverso l'utlizzo di quad.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

  • Hellas Verona - Genoa, probabili formazioni | Difesa gialloblù in emergenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento