rotate-mobile
Cronaca

Monossido killer, intossicate due famiglie

Salvati dai sanitari 2 fratelli a San michele extra e una famiglia a borgo Roma

Sono due casi di intossicazione da monossido di carbonio nel giro di poche ore.

Protagonisti per primi di un guasto all’impianto di riscaldamento e alla canna fumaria, sono due fratelli residenti a San Michele extra. I sanitari li hanno soccorsi nella loro abitazione di via Matozze poco dopo le sei del mattino.


Successivamente è toccata la stessa sventura ad una famiglia di cingalesi residente nel quartiere di Borgo Roma, salvata circa un’ora dopo, dagli uomini del 118. Tutto il nucleo familiare si trova ora ricoverato al Policlinico di Borgo Roma e per alcuni componenti della famiglia si è resa necessaria la terapia in camera iperbarica. Anche in questo caso la causa pare essere una fuoriuscita di gas proveniente dall’impianto di riscaldamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monossido killer, intossicate due famiglie

VeronaSera è in caricamento