Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Monitoraggio Covid, tutte le Regioni d'Italia in zona bianca tranne una. Calano Rt ed incidenza in Veneto

Il Veneto conferma il miglioramento della situazione anche negli ospedali: dal 21 giugno quasi tutta Italia sarà zona bianca

Verona, piazza Bra - Veneto zona bianca

Da lunedì quasi l'intera Italia sarà ufficialmente zona bianca, tranne un'unica Regione, vale a dire la Valle d'Aosta che resterà zona gialla. La Basilicata, la Calabria, la Campania, le Marche, la Toscana, la Sicilia e la Provincia autonoma di Bolzano, entreranno invece in area bianca. Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia che si è tenuta quest'oggi, venerdì 18 giugno, ha infatti firmato una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire proprio da lunedì 21 giugno.

Per quanto riguarda la Regione Veneto, i dati del monitoraggio di oggi si confermano buoni, con l'indice Rt che è calato leggermente raggiungendo il valore di 0,67 rispetto allo 0,68 riportato venerdì scorso. A diminuire ulteriormente è inoltre l'incidenza di positività calcolata ogni 100 mila abitanti che in Veneto raggiunge il valore di 9,7 casi a fronte dei 15 rilevati nel monitoraggio della scorsa settimana. Il livello complessivo di rischio di quasi tutte le Regioni italiane è di tipo "basso", così è anche per il Veneto, tranne per Basilicato, Friuli Venezia Giulia e Molise dove il livelo è "moderato".

A migliorare ulteriormente nella Regione Veneto è poi la situazione degli ospedali con i tassi di occupazione dei posti letto per pazienti Covid che è in costante calo. Nel monitoraggio di oggi risulta che in Veneto i posti letti occupati in area medica da pazienti Covid sono il 2,1%, mentre la settimana scorsa si era al 3%, così come i posti letto occupati in terapia intensiva da pazienti Covid sono il 2,4% in Veneto rispetto al 4% indicato nel monitoraggio di venerdì scorsi. In generale la situazione negli ospedali di tutta Italia sta migliorando, tanto che l'occupazione media dei posti letto a livello nazionale è pari al 5,7% ed il 5,9%, rispettivamente per l'area medica e le terapie intensive.

Il presidente dell'Iss, dott. Silvio Brusaferro, ha dichiarato oggi che «la curva epidemica nel nostro Paese è tra le più basse a livello dei principali paesi Ue. C'è una decrescita dei casi in tutte le Regioni e cominciano ad essere numerosi i Comuni dove non ci sono stati casi nelle ultime settimane».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monitoraggio Covid, tutte le Regioni d'Italia in zona bianca tranne una. Calano Rt ed incidenza in Veneto

VeronaSera è in caricamento