rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Mondo politico scaligero solidale con Berlusconi

E Federico Bricolo punta l'indice contro il centro sinistra e certa stampa

L’aggressione avvenuta ieri contro Silvio Berlusconi ad opera del 42enne Massimo Tartaglia, sotto cure psichiatriche da 10 anni, ha colpito anche il mondo politico scaligero. Il sindaco Flavio Tosi ha espresso piena solidarietà al premier. Il primo cittadino ha voluto aggiungere che il gesto compiuto a Milano è “inqualificabile e frutto di un clima di intolleranza e di violenza alimentato da frange dell’estrema sinistra - aggiungendo che - va condannato senza se e senza ma”.

Stessa linea di pensiero per l’onorevole Giampaolo Foglierdi del Partito Democratico: “La violenza è sempre da condannare e deve sempre restare fuori dalla politica”. Solidarietà al premier anche da parte dell’esponente di Italia dei Valori Antonio Borghesi che condanna fermamente il gesto di Milano e dice che “si può essere avversari politici o pensarla in modo diverso, ma ricorrere alla violenza e all’intolleranza è sempre sbagliato”.


Pesanti le parole di Federico Bricolo, presidente della Lega al Senato, il quale parla di “vile attentato”. L’esponente del carroccio ha punto anche l’indice contro “il clima di odio portato avanti dal centrosinistra e da un certo tipo di stampa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondo politico scaligero solidale con Berlusconi

VeronaSera è in caricamento