Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Ilarione / Viale Alcide de Gasperi

Dieci anni fa molestò due adolescenti: rinviato ora a giudizio, risulta scomparso da tempo

Il giudice in questi giorni ha ritenuto di avere elementi sufficienti per processare M. E. B. con l'accusa di violenza sessuale, ma da anni l'uomo avrebbe fatto perdere le proprie tracce

Correva l'anno 2005 quando M. E. B., marocchino classe 1963, molestò sessualmente due adolescenti. Oggi, dieci anni dopo, è arrivato per lui il rinvio a giudizio, peccato però che dell'imputato si siano perse le tracce. 
È il giornale L'Arena a dare la notizia di questa "disavventura giudiziaria": M. E. B., il 17 luglio di quell'anno, stava girando a bordo del suo scooter Gilera per San Giovanni Ilarione, quando notò due ragazzine del paese, una 15enne e una 16enne. L'uomo allora s'avvicinò, toccò le gambe delle giovani, poi le parti più intime ed infine tentò di baciarle, infilando anche un dito in bocca ad una delle due. Terrorizzate, le due adolescenti corse a denunciare l'episodio ai carabinieri.
Ma, come spiega il giornale veronese, solamente in questi giorni il giudice per le indagini preliminari, ha ritenuto di avere gli elementi necessari per rinviare a giudizio il marocchino, accusandolo di violenza sessuale. L'imputato però da anni risulta scomparso dai radar delle forze dell'ordine e l'ipotesi che a metà dicembre si presenti alla prima udienza del processo a suo carico pare piuttosto azzardata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci anni fa molestò due adolescenti: rinviato ora a giudizio, risulta scomparso da tempo

VeronaSera è in caricamento