rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Molestata in chat si vendica con una rapina

Vittima un venticinquenne di Ronc, pestato e derubato

La chat diventa una trappola, tanto da indurre una ragazza ad architettare una vendetta con l’aiuto del fratello e di altri due tre ragazzi, due dei quali minorenni.


Stanca di essere molestata in chat da un venticinquenne di Roncà domenica scorsa una ragazza ha architettato a Monteforte una rapina ai danni del corteggiatore. Il raggiro è stato scoperto dai carabinieri di Monteforte che hanno denunciato i quattro responsabili dell’aggressione. L’uomo è stato attirato in trappola a Monteforte con la scusa di un appuntamento con la ragazza conosciuta in rete. Visto in lontananza un gruppetto di ragazzi che si azzuffavano, era intervenuto per dividerli, ma era stato subito preso a calci e pugni, e derubato di 170 euro e un cellulare, riportando nella colluttazione contusioni al volto e alla testa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestata in chat si vendica con una rapina

VeronaSera è in caricamento