Cronaca Borgo Venezia / Via Montorio

Marito in carcere dopo l'ennesimo episodio di violenze sulla moglie

Si tratta di un cittadino originario dello Sri Lanka di 41 anni che la scorsa notte ha malmenato brutalmente la propria moglie, prima in mezzo alla strada e poi dentro casa

È stato arrestato la scorsa notte dopo aver ridotto a suon di botte quasi in fin di vita la propria moglie, la quale da diverso tempo sta provando ad ottenere la separazione legale.

Si tratta di un cittadino srilankese di 41 anni che non è nuovo a violenze di questo tipo e che a causa della gelosia, ammesso e non concesso che si possa davvero definire "causa" la gelosia senza finire con il giustificare atti simili, avrebbe malmenato dapprima in strada e poi dentro la loro abitazione la donna, "rea" di essere uscita per andare al cinema con un altro uomo.

A riportare la notizia è il quotidiano L'Arena, dove si legge di come il pestaggio brutale subìto dalla donna sia avvenuto in modo estremamente violento: pugni e calci, la testa afferrata a forze e brutalmente fatta schiantare contro la saracinesca abbassata di un negozio. E poi ancora la fuga della vittima e ciò nonostante anche dentro casa, il prosieguo della dimostrazione di quanto il "maschio" sappia essere vile e meschino: la schiena della donna martoriata dai colpi violenti inferti con il manico di un coltello.

Sono venti i giorni di prognosi per la moglie ricoverata in Ospedale, mentre il 41enne srilankese dovrà ora rispondere in Tribunale dei maltrattamenti persecutori reiterati nel tempo e sfociati nell'ultimo episodio di una lunga serie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marito in carcere dopo l'ennesimo episodio di violenze sulla moglie

VeronaSera è in caricamento