rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Mistero nel mantovano, un omicidio-suicidio

Un uomo ed una donna veronesi sono stati trovati morti all'interno di un'auto

Sono stati trovati morti all'interno di un'automobile, targata Verona, ferma nelle campagne tra Ostiglia e Cerea, in località Calandre, sempre in provincia di Mantova. Si tratta di un uomo ed una donna non ancora identificati. Dalle prime indiscrezioni sembra che i due avessero all'incirca 35 anni e fossero di Legnago.

Ambigua la scena nella quale sono stati trovati i corpi, infatti dall'abitacolo dell'auto sbucava un tubo di plastica collegato al tubo di scappamento, circostanza che subito ha fatto pensare ad un suicidio, non fosse che i due corpi presentassero anche ferite da arma da fuoco.


Secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri di Gonzaga, sembra che i due abbiano provato ad uccidersi con i gas di scarico dell'automobile collegando il tubo di plastica allo scappamento. Poi, però, presa una pistola, l'uomo ha sparato alla donna e si è tolto la vita con la stessa arma. Sulla vicenda sta indagando anche il sostituto procuratore di Mantova Giulio Tamburini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mistero nel mantovano, un omicidio-suicidio

VeronaSera è in caricamento