rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Bellezza, goliardia e simpatia, Miss maglietta bagnata 2017 è veronese

Si chiama Giulia Pasetto e ha commentato così: "È la prima volta che vinco un concorso del genere, è stato un gioco davvero divertente"

Una agente di viaggio veronese, una ingegnere aerospaziale vicentina e una impiegata di Campagna Lupia (Venezia) sono le tre più belle "Miss maglietta bagnata" del Naviglio rock 2017.

La giuria popolare ha decretato che dalle tre, arrivate al fotofinish del punteggio, a meritare la fascia di Miss dovesse essere Giulia Pasetto, 27 anni, agente di viaggio residente a Verona. Determinante nella scelta dei giurati la simpatia e la spontaneità della giovane veronese, tra le più disponibili a giocare con gli oltre 150 cannoncini ad acqua che hanno irrorato miss e passanti in una goliardica gavettonata.

"È la prima volta che vinco un concorso del genere, è stato un gioco davvero divertente e credo che sia una bella maniera per vivere una calda serata d'estate", ha dichiarato una felicissima Giulia Pasetto.

Miss Maglietta Bagnata 2017

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellezza, goliardia e simpatia, Miss maglietta bagnata 2017 è veronese

VeronaSera è in caricamento